Jump to content


Photo

Esoterica Tobacciana


  • Please log in to reply
25 replies to this topic

#1 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 07 July 2011 - 07:55 PM

Alzi la mano chi non ha mai fumato in vita sua...sarete in tanti,immagino.Ho sempre pensato che in generale si abbia un'idea approssimativa o distorta dell'odore di tabacco,ma poi quale tabacco? Quello di chi fuma una sigaretta? Un sigaro? La pipa?
Sono tutti tabacchi più o meno trattati,ma qual'è l'odore delle foglie di tabacco pre-trattate? Ed esiste un profumo che ne restituisca l'aroma?

Per me e limitatamente alla mia esperienza,esistono solo due vette fra i profumi al tabacco:uno è il Tabarome della collezione privata di Creed,e l'altro è Tabac dei Profumi dell'Anima.

Tabac è un profumo completamente naturale,con una lista di note a comporre la piramide abbastanza lunga:io non le conosco tutte ed
è anche difficile riconoscerle perché il compositore è stato molto abile nello stabilire le giuste proporzioni.
Si è partiti dall'idea del tabacco grezzo,per poi ampliare il discorso,ma per come la vedo io,Tabac rappresenta un punto Lagrangiano (o di equilibrio) tra l'odore del tabacco al naturale ed il profumo al tabacco:all'apertura si ha l'impressione di trovarsi di fronte a foglie fresche,ma con appena una punta di quell'acre che di solito le accompagna,mentre si avverte invece benissimo la componente erbacea,docliastra,legnosa e calda.Potrebbe essere un estratto di vero tabacco.Mi sembra di essere in una piantagione d'estate,con il sole che riscalda le foglie e ne libera l'effluvio.Con il tempo si percepisce anche altro,dei riflessi balsamici e affumicati dovuti forse alla presenza di Elicriso,la parte verde retrocede e si impone una nota dolce piuttosto complessa ;Cisto? (brioche bruciacchiata) Della Vaniglia,(di cui viene dichiarata la presenza) e Tonka (fieno dolce-mandorla-cumarina) il cui uso in una fragranza tabaccata da quel plus valore.
Tabac sembra semplice,ma non lo è:come ho detto prima,è un ponte fral'odore vero della pianta e l'idea che abbiamo di come dovrebbe essere un profumo tabaccato;è caldo,avvolgente,sensuale e per certi aspetti indecifrabile.Ha un qualcosa di misterioso e vagamente orientaleggiante di cui non riesco a spiegarmi l'origine.
Per me (ma anche per altri,ben più importanti di me) è un capolavoro.
Vorrei solo che avesse un poco più di presenza,ma su pelle la durata è ottima.
Come altri profumi naturali,ha bisogno di una certa "educazione" per essere apprezzato:il dislivello fra queste fragranze e quelle sintetiche è veramente alto.

Tabac Aurea di Sonoma Scent Studio,è una fragranza che ha dei punti di contatto ,se pur fuggevoli,con il Tabac dei Profumi dell'Anima:la partenza è tutta Tabacco-Vaniglia e si ha l'impressione di una composizione semplice non troppo dissimile dal Vaniglia-Tabacco della Farmacia del Castello,ma poi la fragranza si schiude,si apre;io non sento niente di verde o di legnoso e nessuna nota si afferma in particolare,ma si avverte che c'è molto di più che vaniglia e tabacco.
Fortunatamente la piramide di Tabac Aurea è nota e si capisce perchè a tratti assomigli al Tabac:è più dolce,meno erbacea-legnosa e a parer mio emerge di più il Cisto.
E' una fragranza interessante,forse più da donna che da uomo,molto ben costruita ma con una "punta" che la caratterizza e la potrebbe rendere sgradita.
A me piace,ma non la comprerei.

Note:Cedro,Sandalo,Cuoio,Tabacco,Vetiver,Assoluta di Labdano,Paciouli,Chiodo di Garofano,Tonka,Ambra,Vaniglia,Muschio.

Continuo domani.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici

#2 Magnifiscent

Magnifiscent

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,539 posts
  • Gender:Male
  • Location:Milano

Posted 10 July 2011 - 10:37 PM

Credo che il concetto di tabacco come quello di rosa o di tante altre materie prime sia soprattutto un archetipo immaginario in cui poi ogniuno trova la propria declinazione. La differenza è che una rosa più o meno l'abbiano odorata tutti nella vita, il tabacco dirattamente dalla pianta quanti l'hanno odorato? Pochi forse...
Credo a questo punto che il riferimento più comune sia quello di pipa e sigari (ah ma nelle sigarette ci mettono ancora il tabacco? :) )
Non a caso una delle note più usate sarebbe la cosidetta cascarilla, ovvero i ritagli di foglie di tabacco che vengono scartati dalla produzione dei sigari.
Non sono un grande esperto di profumi al tabacco amandolo solo in composizioni e non particolarmente come unico monotema forse un po' agé...
Mai sentito il tabarome che dici tu ma l'altro della linea classica creed è a dir poco uno shampoo... L'unico tabacco solinota che conosca caruccio era quello di Miller Harris.
"Je suis un vieux boudoir plein de roses fanées, où gît tout un fouillis de modes surannées, où les pastels plaintifs et les pâles Boucher, seuls, respirent l’odeur d’un flacon débouché"

Visita il mio blog: http://lagardenianel...o.blogspot.com/

╰☆╮¤°.¸¸.·´¯`» My Wardrobe
«´¯`·.¸¸.°¤╰☆╮

#3 Ele

Ele

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,988 posts
  • Gender:Female
  • Location:brescia

Posted 10 July 2011 - 10:58 PM

Tabacco di Odori, Fumerie Turque, Vanillaville, Tabacca di Costamor....mai sentiti Mag??

bradley-cooper-in-the-man-from-primrose-





Io cerco emozioni, impulsi positivi per i miei pensieri .... armonia di note, anche amarcord, perché no ....
... ad un costo che non mi spiazzi la poesia!!


#4 Magnifiscent

Magnifiscent

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,539 posts
  • Gender:Male
  • Location:Milano

Posted 11 July 2011 - 12:07 AM

Adoro Fumerie Turque Ele, ma è ben lontano dall'essere un monocorde sul tabacco :)
Tabacco di Odori sentito ma non lo ricordo il che mi fa pensare non fosse memorabile... Gli altri due mi mancano.
"Je suis un vieux boudoir plein de roses fanées, où gît tout un fouillis de modes surannées, où les pastels plaintifs et les pâles Boucher, seuls, respirent l’odeur d’un flacon débouché"

Visita il mio blog: http://lagardenianel...o.blogspot.com/

╰☆╮¤°.¸¸.·´¯`» My Wardrobe
«´¯`·.¸¸.°¤╰☆╮

#5 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 11 July 2011 - 07:37 AM

Eh....con il nuovo Tabarome,la mela è rotolata abbastanza lontano dall'albero;io lo avrei chiamato The-arome,perché quella è la nota che sento di più,poi nell'insieme non è così male come fragranza,io ci sento dentro anche una nota fantasma di Oud,ma è solo un'impressione.
Di certo non è tra i migliori Creed e rispetto alla versione precedente fa una magra figura.
Il Miller Harris lo conosco bene e lo uso ed è tra i migliori profumi al tabacco sulla scena:qualcuno ne resta a distanza per la presenza massiccia di quella spezia (non ricordo di preciso quale tipo) che si avverte fortissima in fase "bagnata",ma nel complesso è una fragranza
che esprime una eleganza quasi sobria,asciutta e che si adatta a situazioni di vario genere.
Ha una durata e proiezione media e in generale mi sembra una delle fragranze più riuscite di Lynn Harris.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici

#6 Magnifiscent

Magnifiscent

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,539 posts
  • Gender:Male
  • Location:Milano

Posted 11 July 2011 - 08:33 AM

CITAZIONE (Glifi @ Jul 11 2011, 08:37 ) <{POST_SNAPBACK}>
Eh....con il nuovo Tabarome,la mela è rotolata abbastanza lontano dall'albero;io lo avrei chiamato The-arome,perché quella è la nota che sento di più,poi nell'insieme non è così male come fragranza,io ci sento dentro anche una nota fantasma di Oud,ma è solo un'impressione.
Di certo non è tra i migliori Creed e rispetto alla versione precedente fa una magra figura.
Il Miller Harris lo conosco bene e lo uso ed è tra i migliori profumi al tabacco sulla scena:qualcuno ne resta a distanza per la presenza massiccia di quella spezia (non ricordo di preciso quale tipo) che si avverte fortissima in fase "bagnata",ma nel complesso è una fragranza
che esprime una eleganza quasi sobria,asciutta e che si adatta a situazioni di vario genere.
Ha una durata e proiezione media e in generale mi sembra una delle fragranze più riuscite di Lynn Harris.

Si, concondo in toto sul Miller Harris, compresa la speziatura che forse è la cosa che lo tiene lontano dalla noia anche :)
"Je suis un vieux boudoir plein de roses fanées, où gît tout un fouillis de modes surannées, où les pastels plaintifs et les pâles Boucher, seuls, respirent l’odeur d’un flacon débouché"

Visita il mio blog: http://lagardenianel...o.blogspot.com/

╰☆╮¤°.¸¸.·´¯`» My Wardrobe
«´¯`·.¸¸.°¤╰☆╮

#7 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 11 July 2011 - 08:47 AM

Volevo parlare di altri "Tabaccati", del Creed ( e lì,Dio m'assista) e del Carib di Segreti di Lucca,ma non lo trovo più...
Vi Veri Veniversum Vivus Vici

#8 infinita_m3nte

infinita_m3nte

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,072 posts
  • Gender:Female

Posted 11 July 2011 - 11:41 AM

Il tabacco di Odori, resta in assoluto il mio preferito da indossare, la nota mielata gli conferisce una certa "delicatezza" che a mio avviso lo rende decisamente femminile...fatta questa premessa, devo dire che io adoro l'odore del tabacco.. anche se la mia mente mi porta sempre ad associare l'odore del tabacco con l'odore del tabacco da pipa, ovvero quello che preferisco!
La sigaretta, puzza di tutto, tabacco escluso.
Il sigaro ( premesso che ce ne sono una varietà infinita) in genere mi ricorda il profumo delle foglie di tabacco essicate... ovviamente...
La pipa... è, al mio naso, la perfezione. Un profumo perfetto, l'odore perfetto del tabacco! Non so cosa darei per trovare un profumo che mi ricordi la miscela" Kentucky Bird", che al primo sniffo pare piuttosto "ruvida" ma basta sentire il profumo della pipa accesa, per apprezzarne le mille, anche dolci, sfacettature!



La felicità è una scelta quotidiana. Non la trovi in assenza di problemi, la trovi nonostante i problemi.
( Stephen Littleword)

Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.(Dalai Lama)

#9 thechemist

thechemist

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 264 posts
  • Gender:Male
  • Location:TREVISO

Posted 14 July 2011 - 01:57 PM

CITAZIONE (Magnifiscent @ Jul 10 2011, 23:37 ) <{POST_SNAPBACK}>
.... La differenza è che una rosa più o meno l'abbiano odorata tutti nella vita, il tabacco dirattamente dalla pianta quanti l'hanno odorato? Pochi forse...

la foglia verde dalla pianta non ha odore....l'acquista dopo essiccamento e concia...;-)...sto proprio facendo questa operazione per ricavare una nota tabacco...

ciao :-)

#10 Magnifiscent

Magnifiscent

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,539 posts
  • Gender:Male
  • Location:Milano

Posted 14 July 2011 - 03:44 PM

CITAZIONE (thechemist @ Jul 14 2011, 14:57 ) <{POST_SNAPBACK}>
la foglia verde dalla pianta non ha odore....l'acquista dopo essiccamento e concia...;-)...sto proprio facendo questa operazione per ricavare una nota tabacco...

ciao :-)

Grazie thechemist! Mi è capitato di coltivare gerani, rose, iris, giacinti, perfino un limone... ma il tabacco proprio mai laugh.gif
"Je suis un vieux boudoir plein de roses fanées, où gît tout un fouillis de modes surannées, où les pastels plaintifs et les pâles Boucher, seuls, respirent l’odeur d’un flacon débouché"

Visita il mio blog: http://lagardenianel...o.blogspot.com/

╰☆╮¤°.¸¸.·´¯`» My Wardrobe
«´¯`·.¸¸.°¤╰☆╮

#11 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 14 July 2011 - 06:20 PM

Mha....! Io ho ricevuto delle foglie di tabacco non trattate e di odore ne avevano eccome.Forse basta staccarla dalla pianta perché acquisti odore?

Magnifiscent,il Feuilles de Tabac di Miller Harris non è un solinota.La cascarilla è la corteccia di una pianta arbustiva da cui si estrae qualcosa che ha un odore canforaceo.
La spuntatura dei sigari di cui parli tu si chiama "Cimette" in Italia,in altri paesi non so,ma so che veniva utilizzata o reimpiegata sotto diverse forme (Partagas) ;forse se ne estrae anche l'assoluta di tabacco?

Esistono molti tipi di tabacco ed alcuni hanno delle caratteristiche davvero peculiari:il Perique,che può essere coltivato solo in Luisiana
(da altre parti non cresce),il Latakia dalla città omonima (per noi Laodicea) in Siria,il Turco o Orientale o anche Macedone,principale componente delle sigarette d'una volta.
Sono già molto odorosi o saporiti ancora prima di essere trattati (a fuoco,per essicazione in aria etc.).
L'unico odore di tabacco sentito in Italia per me,è quello della manifattura tabacchi (sono passato lì davanti per quasi dieci anni),ma in quel caso era roba trattata,odore di "trinciato".

Il Latakia Siriano è fra i tabacchi più pregiati esistenti al mondo e la sua produzione si è drasticamente ridotta a causa delle restrizioni
imposte dal governo:la Siria è "povera" di alberi e non si possono sacrificare per trattare il tabacco.
Le miscele che si ricavano aggiungendo una piccola percentuale di Latakia (4-25%) diventano le "english Mixtures",una tipologia di tabacco da pipa.
L'odore che si sprigiona è abbastanza strano e ricorda per certi versi l'Oud:ha qualcosa di animale,di stalla,sembra l'odore di un tappeto
che è servito da giaciglio ad un cammello per anni.In più ci sono altre componenti che ricordano qualcosa di speziato.
E' un aroma complesso,capace di far perdere la testa ad un fumatore di pipa,ma anche di far scappare a gambe levate gli altri.

Quando si legge che un profumo ha l'odore del tabacco da pipa,in genere si intende la miscela aromatizzata (alla ciliegia,al Rum,alla Vaniglia) che è la più "facile" da apprezzare.
Io però non ho mai visto una fragranza al tabacco con note estratte da varianti "esoteriche":forse sono troppo preziose o troppo "difficili" per essere usate in profumeria.
Una volta guardando nel catalogo di Neil Morris,mi prese un colpo,perché vidi che c'era un profumo chiamato "Izmir".
Izmir (per noi Smirne) è una città della Turchia famosa anche per le colture di tabacco...ma non avevano niente a che fare con quel Neil Morris.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici

#12 Magnifiscent

Magnifiscent

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,539 posts
  • Gender:Male
  • Location:Milano

Posted 15 July 2011 - 10:13 AM

CITAZIONE (Glifi @ Jul 14 2011, 19:20 ) <{POST_SNAPBACK}>
Mha....! Io ho ricevuto delle foglie di tabacco non trattate e di odore ne avevano eccome.Forse basta staccarla dalla pianta perché acquisti odore?

Magnifiscent,il Feuilles de Tabac di Miller Harris non è un solinota.La cascarilla è la corteccia di una pianta arbustiva da cui si estrae qualcosa che ha un odore canforaceo.
La spuntatura dei sigari di cui parli tu si chiama "Cimette" in Italia,in altri paesi non so,ma so che veniva utilizzata o reimpiegata sotto diverse forme (Partagas) ;forse se ne estrae anche l'assoluta di tabacco?

Esistono molti tipi di tabacco ed alcuni hanno delle caratteristiche davvero peculiari:il Perique,che può essere coltivato solo in Luisiana
(da altre parti non cresce),il Latakia dalla città omonima (per noi Laodicea) in Siria,il Turco o Orientale o anche Macedone,principale componente delle sigarette d'una volta.
Sono già molto odorosi o saporiti ancora prima di essere trattati (a fuoco,per essicazione in aria etc.).
L'unico odore di tabacco sentito in Italia per me,è quello della manifattura tabacchi (sono passato lì davanti per quasi dieci anni),ma in quel caso era roba trattata,odore di "trinciato".

Il Latakia Siriano è fra i tabacchi più pregiati esistenti al mondo e la sua produzione si è drasticamente ridotta a causa delle restrizioni
imposte dal governo:la Siria è "povera" di alberi e non si possono sacrificare per trattare il tabacco.
Le miscele che si ricavano aggiungendo una piccola percentuale di Latakia (4-25%) diventano le "english Mixtures",una tipologia di tabacco da pipa.
L'odore che si sprigiona è abbastanza strano e ricorda per certi versi l'Oud:ha qualcosa di animale,di stalla,sembra l'odore di un tappeto
che è servito da giaciglio ad un cammello per anni.In più ci sono altre componenti che ricordano qualcosa di speziato.
E' un aroma complesso,capace di far perdere la testa ad un fumatore di pipa,ma anche di far scappare a gambe levate gli altri.

Quando si legge che un profumo ha l'odore del tabacco da pipa,in genere si intende la miscela aromatizzata (alla ciliegia,al Rum,alla Vaniglia) che è la più "facile" da apprezzare.
Io però non ho mai visto una fragranza al tabacco con note estratte da varianti "esoteriche":forse sono troppo preziose o troppo "difficili" per essere usate in profumeria.
Una volta guardando nel catalogo di Neil Morris,mi prese un colpo,perché vidi che c'era un profumo chiamato "Izmir".
Izmir (per noi Smirne) è una città della Turchia famosa anche per le colture di tabacco...ma non avevano niente a che fare con quel Neil Morris.

Grazie Glifo per l'illuminante excursus sul mondo del tabacco: non essendo fumatore sono del tutto ignorante in materia. In effetti anche a me suona strano che una pianta da cui viene estratta un'essenza e che essicata profuma, in natura non abbia odore. Ma la natura a volte è strana...
Quanto alle materie prime usate in profumeria so che esistono l'assoluta di tabacco (ignoro di quale tabacco) e poi delle ricostruzioni sintetiche della nota tabacco come il tabanone etc. Ovviamente nelle composizioni vengono poi aggiunte altre materie e di qui viene l'effetto di voler ricordare i tabacchi aromatici (ciliegia, vaniglia etc...)
"Je suis un vieux boudoir plein de roses fanées, où gît tout un fouillis de modes surannées, où les pastels plaintifs et les pâles Boucher, seuls, respirent l’odeur d’un flacon débouché"

Visita il mio blog: http://lagardenianel...o.blogspot.com/

╰☆╮¤°.¸¸.·´¯`» My Wardrobe
«´¯`·.¸¸.°¤╰☆╮

#13 artisan

artisan

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,201 posts
  • Gender:Male

Posted 15 July 2011 - 11:35 AM

...in realta' dalle mie parti si coltiva il tabacco...anzi il mio paesino è circondato...e confermo cio' che ha detto The Chemist : la pianta cosi' com'è non profuma...sa di verde, di note erbacee ..a volte indoliche !!!!!....infatti, vengono raccolte le foglie e lasciate essiccare al sole....e diventano marroni...è quando sono secche che hanno il tipico odore, vero , di tabacco...che ha un sentore molto forte, penetrante...tra il muffoso polveroso edil terroso, ma pungente...il Feuilles de Tabac di Miller Harris, si avvicina molto all'odore della tipica foglia secca grezza..

#14 Mariaelena

Mariaelena

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 9,152 posts
  • Gender:Female
  • Location:Trieste

Posted 15 July 2011 - 01:44 PM

Io ho passato metà della mia vita a fumare.
Sono stata una fumatrice convinta e molto felice di esserlo per oltre 20 anni. Per cui l'odore del tabacco fa parte di me.. mi vive ancora sotto la pelle.. se così possiamo dire..

Inoltre mio padre ha fumato la pipa per anni e casa mia era intrisa di quell'aroma tanto meraviglioso mentre lo stai fumando e tanto acre, fumoso e puzzolente dopo... quando rimane su tende,.. sofà.. tappeti.. E ho due cari amici che sono degli amanti, nonchè degli esperti di sigari e li fumano con regolarità, senza aspettare l'occasione e il posto giusto.. E in parte ho iniziato a conoscere anch'io il mondo dei Toscani ( sempre di sigari parlo.. wink.gif ) fumati da uno dei due e dei Cubani, fumati dall'altro..

Adoro l'odore del tabacco, e per tabacco intendo quello vero.. non quello delle sigarette.. dry.gif , che emanano un odore che oggi non riesco più a sopportare ( è proprio vero che gli ex fumatori sono i più grandi rompio scatole verso chi fuma ancora.... blink.gif laugh.gif )...
Intendo il tabacco da pipa nella sua scatoletta di latta.. intendo il sapore meraviglioso che sento quando entro in una stanzetta umidificata ( 1metro x 1 metro), nel retro di un negozio che vende tabacchi, per comprare i sigari da regalare agli amici di cui supra.. E' un aroma che invade l'aria.. forte ma anche dolce.. che mi riporta indietro nel tempo.. quando fumare era una cosa da uomini ricchi.. da farsi davanti al camino acceso nella casa padronale.. atmosfere e suggestioni d'altri tempi.. odori di terre lontane.. di spezie..

Non mi sono mai pentita di aver smesso di fumare sigarette. Ma sto ancora accarezzando l'idea di riuscire a fumare un Cubano di quelli DOC.. e prima o poi so che lo farò.. ve ne sono alcuni che hanno un retrogusto di vaniglia che mi fanno salire le bave alle bocca ogni volta che li annuso..

Tutto ciò premesso ( e mi scuso per l'OT), non riesco, invece, a profumarmi con un aroma "tabaccoso" unsure.gif ..a meno che non ci sia dentro del miele.. e anche in quel caso.. faccio fatica..

Buffo no ? blink.gif

#15 thechemist

thechemist

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 264 posts
  • Gender:Male
  • Location:TREVISO

Posted 15 July 2011 - 03:53 PM

CITAZIONE (Glifi @ Jul 14 2011, 19:20 ) <{POST_SNAPBACK}>
Mha....! Io ho ricevuto delle foglie di tabacco non trattate e di odore ne avevano eccome.Forse basta staccarla dalla pianta perché acquisti odore?

ancora verdi??? oppure essiccate e raggrinzite??

#16 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 16 July 2011 - 08:26 AM

Interessante quello che scrivi Artisan.
Roberto:non erano foglie trattate,ma erano verdastre-marroni,non ricordo quale varietà,ma era roba che veniva dalla Turchia (Yenide,Smirna,Katerini,Samsun..)

E ho ritrovato il campione di Carib che mi dettero a Lucca,profumeria L'Angolo di SMN,nella strada che da Piazza Napoleone arriva diretta
alla spianata del caffè Le Mura:chi può ci faccia un salto,hanno anche L'Occitane,Villoresi,Heeley e poi è proprio carino il posto,una specie di salotto inglese.

devo dire che del Carib avevo tutt'altro ricordo,tanto che quando me lo sono spruzzato ho pensato che avessero sbagliato a darmi il campione!
Il depliant dice:Carib deve il suo nome a un'etnia della Guyana che anticamente coltivava e usava il tabacco per riti sciamanici.
Ispirato alla manifattura tabacchi,celebre istituzione a Lucca,è perfetto al maschile,ma anche per una donna con grande personalità.
Esotico e carismatico.

Io il tabacco non ce lo sento,è interessante come profumo,ma è più un floreale legnoso che un tabaccato:ha una vita media,proiezione
medio-bassa e da una sensazione di cremosità di dolce e di calore.
Alla fine si può essere indotti a pensare ad un tabacco da pipa di quelli dolci,ma non so fino a che punto gioca la suggestione del nome:forse dopo aver sentito a breve distanza di tempo altre fragranze,questa ha risentito del paragone involontario,ma comunque
un'idea di tabacco la da ed il bello è che in piramide non c'è.
Un profumo ispirato al tabacco,alla manifattura del tabacco,alla Guyana etc. ma senza tabacco!
E' brillante!

Note di Testa:Bergamotto,Lavanda provenzale.

Note di Cuore:Geranio,Gelsomino,Rosa Bulgara.

Note di Base:Ambra,Muschi,Legno di Cedro.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici

#17 CRISTIAN

CRISTIAN

    Administrator

  • amministratore
  • PipPipPipPip
  • 27,166 posts
  • Gender:Male

Posted 19 July 2011 - 07:52 AM

Come dice Mag ci facciamo in testa una sorta di classificazione olfattiva a seconda delle nostre esperienze, a seconda di dove viviamo e delle nostre abitudini.
Pensate che per me il tabacco è quello di SMN, quella cosa che rimane sui vestiti, che si appoggia sulla pelle in silenzio, quel profumo bagnaticcio che mi può dare l'idea del profumo sul palato, dopo che la lingua ha sfiorato la foglia....ma la mia esperienza è solo quella di uno che ha provato un paio di sigari e per 5 secondi, quindi che ne posso sapere?
Ovvio che ho sentito tante volte il profumo delle pipe o sigari venirmi sotto il naso ma non è proprio la stessa cosa.

#18 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 19 July 2011 - 01:32 PM

Sì,è proprio come dici tu Cris. Io di roba da fumo ne ho provata un bel po' ma se vuoi davvero "godere" della dimensione del fumo ci sono solo due vie,la pipa e il sigaro.La pipa offre più possibilità,dai tabacchi salati a quelli dolci a quelli speziati ai naturali etc.
Una volta ne ho trovato uno che dalla scatola sapeva di Ketchup,e un altro di Barbecue.
Sono convinto che le foglie di tabacco sulla pianta non abbiano odore,come scrivono due amici del forum:a quanto pare l'odore caratteristico si sviluppa solo dopo che le foglie sono state tagliate,non ho approfondito,forse è il processo di essiccazione a fare la magia.
Appena ho un poco più di tempo metto le foto di formati davvero strani di tabacco,da quello a corda (o twisted,attorcigliato come lo chiamano gli anglofoni) a quello in "panetti".

Il Twisted è composto da fili di tabacco avvolti a comporre una corda e l'aspetto finale ha qualcosa di minaccioso ed escrementizio.
Sono le mix più forti che si trovano in commercio e chi le fa,raccomanda di fumarle solo la sera e solo dopo una lauta cena!
Una volta era il tabacco dei poveri,il formato,molto pratico,permetteva di staccare dalla corda un segmento che poi si portava dove si voleva:i minatori inglesi la mettevano in tasca,o nel cappello,poi ne staccavano un pezzettino coi denti e lo masticavano (!)
Ecco perché poi la sera quando tornavano a casa picchiavano tutti! laugh.gif
Vi Veri Veniversum Vivus Vici

#19 Ele

Ele

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,988 posts
  • Gender:Female
  • Location:brescia

Posted 19 July 2011 - 01:44 PM

.... e non lo so io della pipa!!! wink.gif .... laugh.gif


Antonio dove si può scovare il Carib??? wink.gif ...

bradley-cooper-in-the-man-from-primrose-





Io cerco emozioni, impulsi positivi per i miei pensieri .... armonia di note, anche amarcord, perché no ....
... ad un costo che non mi spiazzi la poesia!!


#20 Glifi

Glifi

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,795 posts
  • Gender:Male

Posted 21 July 2011 - 12:33 PM

Dove trovare il Carib? Onestamente non lo so,bisognerebbe chiedere a chi lo distribuisce;in toscana so per certo che lo tiene "L'Angolo di Santa Maria Novella" a Lucca.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici




0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users