Jump to content


Photo

Alla scoperta di.....Serge Lutens


  • Please log in to reply
126 replies to this topic

#41 prisca

prisca

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,468 posts
  • Gender:Female

Posted 18 March 2009 - 06:00 PM

SA MAJESTE' LA ROSE

mah, io mi sento abbastanza in sintonia con i profumi di Lutens perchè dopo un po' che li ho indosso finiscono quasi sempre per piacermi, quale più, quale meno.
anche questo 'sa majestè la rose' ha il suo fascino.
non è un profumino gentile di boccioli freschi all'arietta frizzante del mattino: si sentono delle rose molto piene, sul punto di sfiorire, quando ormai si vedono gli stami gialli nel mezzo.
immagino un cespo di rose in un giardino in cui ci sono anche altri fiori, specialmente gerani odorosi, dopo la pioggia.
si avverte il verde dei gambi e delle foglie, l'aroma dolciastro quasi di frutta matura dei fiori un po' sfatti, i profumi resi grevi dall'umidità.
inutile precisare che questo cogliere la natura in un momento di passaggio (dopo un temporale, prima della sfioritura), caratteristica che ho già riscontrato in altre creazioni di Lutens, mi è congeniale e, a mio modo di vedere, ne costituisce il fascino preminente.
homo sum, humani nihil a me alienum puto.
http://www.youtube.c...nugmLvFeCE#t=10

#42 Giuseppe

Giuseppe

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 517 posts
  • Gender:Male
  • Location:Bari

Posted 18 March 2009 - 08:34 PM

Fleur d'Oranger, un profumo che mi mette allegria, usato ai primi tepori poi........è buonissimo.
E' un profumo molto ben presente su chi lo indossa, ho la sensazione quando cammino e mi fermo, di sentirmi avvolgere da lui come se mi seguisse.
Il mix tra i fiori d'arancio, il gelsomino, la tuberosa e il muschio lo rendono unicamente sensuale.
Posted ImagePosted Image


In tutte le questioni non importanti, lo stile, non la sincerità, è l'essenziale.
Oscar Wilde

#43 blunotte

blunotte

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 474 posts
  • Gender:Female
  • Location:Genova

Posted 18 March 2009 - 08:47 PM

Fumerie Turque

Ricordo la prima volta in cui mi sono imbattuta nella sua fragranza,ho pensato "questa è la scia che tante
volte ho inseguito".E' un profumo adatto ad una vera diva,unica e certa del proprio fascino ..Potrebbe essere
una Marlene Dietriche (io? laugh.gif )con annessa nuvola di fumo intorno..

per un'uomo?assolutamente si come quasi tutti i Lutens.. intrigante,di altri tempi..ma non necessariamente per l’eta’.

In primis,come penso a tutti mi colpisce il tabacco dolce da pipa... a poco a poco sento che i molteplici elementi
che lo compongono si amalgamano e fondendosi lo rendono a mio parere indefinibile e a tratti in verità troppo carico.
seppur sempre affascinante.





Dicono di lui:sembra una pasticca del re sole(una collega)..un pò stucchevole ...troppo speziato (colleghi)
ps.notare che il giorno dopo sulla stessa cartina i pareri erano tutti positivi

...caro veleno offertomi dagli angeli, liquore
che m'uccide, tu vita, tu morte del mio cuore... C.B.

#44 milady67

milady67

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 703 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 18 March 2009 - 09:05 PM

VETIVER ORIENTAL

...Ci sento una delicata liquirizia all'apertura, è leggera, nulla a che vedere con quella dell'apertura di Borneo.. Poi si amalgama credo al vetiver con il suo amarognolo e all'iris che ammorbidisce.... Mi piace tantissimo... Ma poi..scomparso!! Non c'è più!!
Non so cosa mi stia succedendo in questo periodo, già con La Myrrhe, malgrado per molti di voi abbia una buona persistenza, su di me invece non dura molto; questo si dissolve in un attimo, ne rimane un'ombra leggera che devo cercare a fatica sulla pelle. E non ho fatto economia con gli spruzzi..ho quasi finito il sample!!
sono affranta...

#45 Lady in Black

Lady in Black

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,884 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 18 March 2009 - 09:06 PM

E oggi è il turno di

Vétiver Oriental

Uscito nel 2002 tra gli esclusivi, ha fatto il suo giro negli export nel 2004 e poi richiamato a Parigi. Comunque ancora qualche confezione export si trova...
Note olfattive: Vetiver, legno di sandalo, iris, liquirizia.
Qualche sito aggiunge balsamo del Perù, legno di guaiaco, muschio, mirra, patchouli, cisto e chi più ne ha più ne metta wink.gif

Quanto è distante questa fragranza dai tipici profumi al vetiver! Lasciatemi dire che il vetiver, se è la nota dominante, per come viene abbinato e trattato nella maggioranza dei profumi, mi lascia fredda, per non dire che proprio proprio non mi piace smile.gif Lasciatemi dire anche che VO non è il tipico profumo al vetiver....ma chi mai si aspetterebbe un vetiver anche lontanamente allineato agli altri dal duo Christopher e Serge? tongue.gif

In apertura, un odore forte di linfa, di boschi, che mi trasmette l'immagine di grandi gocce di resina color del miele che scendono piano, con effetto slow motion, sulla corteccia ruvida di un abete. Questa nota rimane viva per un po' di tempo e mi piace da matti. Poi, la combinazione di note leggere di liquirizia e di note legnose, abbinate ad un'iris delicatissima, mi comunica l'impressione di cuoio verde, del fior di pelle più morbido e più pregiato.

Anche in questo Lutens le note olfattive sono ricche e vibranti, ma inspiegabilmente riesce a rimanere un profumo che si fonde con la pelle, che rimane vicino, la cui bellezza non si proietta ad invadere lo spazio altrui.

E' strano come i Lutens forse più belli siano anche i meno conosciuti...
Naso attivo
*I'll stop wearing black when they make something darker*
My Wardrobe


#46 Don José

Don José

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 2,957 posts
  • Gender:Male
  • Location:Disperso tra Novara e Milano

Posted 18 March 2009 - 09:39 PM

FUMERIE TURQUE



Pensavate che arrivasse la stroncatura eh? No, nulla di tutto ciò! Semplicemente Fumerie Turque è stata per certi versi un'illuminazione, per altri un cocente delusione. Vediamo perché.
E' da quando mi interesso alla nicchia, ma forse anche da prima, che cerco un profumo al tabacco: finora ho potuto inorridire davanti all'orribile riformulazione di Cuba (Czech&Speak) che è divenuto una puzza tremenda mentre l'originale, che ebbene sì: ho potuto sentire, era esattamente quello che cercavo. Segue parolaccia imprecatoria. Poi non ho amato tabacco toscano di SMN che è troppo dolce, poi è venuto Tobacco Vanille che sa esattamente di Borkum Riff alla vaniglia per citare uno dei tanti tabacchi da pipa vanigliati. Buono il Tom Ford... Ma la foglia di tabacco, quella essicata e arrotolata in sigari, con quel suo aromino invitante e ricco di sensazioni... l'ho trovato solo qui: in Fumerie Turque.
La condanna a non trovare il mio tabacco tuttavia continua. Quell'aroma tanto sospirato viene clamorosamente stuprato dalle smanie melense del duo Lutens/Sheldrake. Ma perché diamine hanno versato quel tabacco meraviglioso in un profumo TALCATO???
Perché è indubbio che FT sia una nuvoletta di talco, messa a sorreggere le foglie di tabacco. Ne risulta l'ennesimo profumo sontuoso, dolce, rotondo, caldo e decisamente invernale. Ma Lutens d'estate non si profuma o mette qualcosa della sua linea che ancora non ho sentito?
Quasi alla fine della settimana Lutens sono riuscito a trovare le parole per descrivere il punto comune finora ritrovato in tutti quelli che ho sentito escluso Chene; il punto comune che mi annoia a morte. Ed è che i profumi di Lutens sono tutti profumi... "grassi", panciuti, alcuni addirittura obesi: come Ambre sultan che, anche al di qua di ogni valutazione sull'origano, è davvero l'ambra peggiore, più nauseabonda e pure un filo volgare che abbia mai sentito. Unti, grassi, da shock iperglicemico. E questa opulenza olfattiva dei Lutens, sotto la lente di ingrandimento di questa settimana mi fa esclamare: "Che palle!"
FT non si salva da queste critiche.
Come i precedenti è fatto bene; ognuno è fissato in maniera diversa ma mantenendo una media ottimale; hanno un sillage non invadente (non sono gli oud di Montale, per intendersi): nulla da eccepire sulla qualità di questi prodotti. Ma dubito che qualcuno di quelli finora sentiti - questa settimana e in passato - arriveranno mai al mio scaffale.
Certo mi mancano alcune punte di diamante: Santal de Mysore, Bois de violette, Chergui, la mhyrre... ma la oleosità olfattiva di queste fragranze inizia sinceramente a stancarmi. I Lutens finora sentiti sono profumi pesanti, palesemente in sovrappeso. Dopo un po' di giorni ammetto di essere un filo nauseato.

Un'ultima chiosa: mettessero sui flaconi "pour femme", sarebbe molto più onesto. Pure FT è un profumo più femminile che maschile. E io un tabacco così vero, così secco immerso in un succo così donnesco... scusate: ma è come la cravatta su una donna. Vale a dire una autentica bestemmia. Mi perdonino le forumine. Ma gli è anche per me qualche paletto di invalicabile maschilità. Questi due, per esempio.

Domani MKK; cui concederò una seconda chance.
Casual, thoughtless smelling must be avoided at all times.

#47 elmifra

elmifra

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,163 posts
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Posted 19 March 2009 - 08:45 AM

Sua Majestè la rose

Mi ha sorpresa, perchè immaginavo una rosa maestosa, opulenta, importante .....invece è una rosa molto frizzante, pur talcata e molto delicata, fresca , primaverile, ha un accordo che mi ricorda la "Rose" ( non la dark) di Czech and Speake.......strano......quasi non la sento lutensiana per quanto è "borghese".......rimane inoltre molto accostata alla pelle e la trovo adattissima ad un day-wear......mi riservo di scrivere altre impresssioni, se arriveranno, in seguito.....vediamo come evolve la fragranza.....per ora gradisco questa rosa molto discreta, come piace a me.....


Edito:fragranza molto persistente, calda, gran fascino, non è proprio freschissima ma piuttosto è una rosa che definisco "pout pourri", molto femminile......mi ricorda anche l'odore delle ciprie che si usavano una volta, quelle di trent'anni fa alla fragranza di rosa....appunto....



"Nous sommes tous fragiles. Le parfum est une arme contre notre fragilité" (Serge Lutens)

"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

#48 Ele

Ele

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,988 posts
  • Gender:Female
  • Location:brescia

Posted 19 March 2009 - 09:47 AM

Daim Blond

Vediamo....un cuoio pungente, non è nelle mie corde, lo sento freddo e altero.....mi da anche un po' di dolore alla testa....

bradley-cooper-in-the-man-from-primrose-





Io cerco emozioni, impulsi positivi per i miei pensieri .... armonia di note, anche amarcord, perché no ....
... ad un costo che non mi spiazzi la poesia!!


#49 elmifra

elmifra

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,163 posts
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Posted 19 March 2009 - 03:50 PM

Don Josè, come ti capisco sul fatto che i Lutens siano profumi difficili da portare (anch'io li considero un po' "bulimici").....è anche per me un po' faticosa questa settimana.....ma gli impegni vanno rispettati..... questa esperienza mi sta aiutando molto, mi arricchisce perchè mi spinge a soffermarmi su tutti gli aspetti di un profumo, quindi la ritengo un ottimo esercizio per imparare a conoscere meglio le fragranze ......per acquisire un metodo......leggendo anche le modalità con cui gli altri "scandagliano" un profumo.....e i Lutens certo si prestano bene a questo......poi ti dirò che ho scoperto la rosa ma anche la mirra come profumi molto gradevoli......da approfondire.....forse sono tra i più "semplici"....



"Nous sommes tous fragiles. Le parfum est une arme contre notre fragilité" (Serge Lutens)

"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

#50 Don José

Don José

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 2,957 posts
  • Gender:Male
  • Location:Disperso tra Novara e Milano

Posted 19 March 2009 - 04:22 PM

CITAZIONE (elmifra @ Mar 19 2009, 15:50 ) <{POST_SNAPBACK}>
Don Josè, come ti capisco sul fatto che i Lutens siano profumi difficili da portare (anch'io li considero un po' "bulimici").....è anche per me un po' faticosa questa settimana.....ma gli impegni vanno rispettati..... questa esperienza mi sta aiutando molto, mi arricchisce perchè mi spinge a soffermarmi su tutti gli aspetti di un profumo, quindi la ritengo un ottimo esercizio per imparare a conoscere meglio le fragranze ......per acquisire un metodo......leggendo anche le modalità con cui gli altri "scandagliano" un profumo.....e i Lutens certo si prestano bene a questo......poi ti dirò che ho scoperto la rosa ma anche la mirra come profumi molto gradevoli......da approfondire.....forse sono tra i più "semplici"....



Sa majesté la rose è una bella rosa davvero. L'ho sentita una sola volta e la vorrei risentire, ma è davvero ottima. Ricordo che me la proposero come base per Encense epice. Dite quel che voelte ma io ci sentii la stessa rosa che c'è in rose pivree. Senza il poivre, però wink.gif

Oggi mi sono fatto tentare dal Ten di The Party, per il semplice motivo che cerco il mio solito profumone da gran signore: quelli come Parfum d'Habit e Ten di Knize... tra tutti non c'entrano nulla fuorché per l'idea di uomo elegante che regalano. Devo dire che temo che la mia pelle lo spenga un po'. L'ho riprovato sulla base del musk oil, ma questo se l'è magnato blink.gif !

Comunque i miei prosismi Lutens da provare saranno MKK, Borneo e Chergui. forse pure Vetiver oriental se faccio in tempo.

Anche per me questa settimana è servita, ma altre settimane dedicate ad altre case saranno utili per imparare a comprendere come lavora questo piuttosto che quel naso. Ad es. se peschiamo in MPG, sicuramente emergono caratteristiche quali il poco scontato e la ricercatezza a volte spinta fino alla sofisticazione ma quasi annullate da un fissaggio più che dubbio, interamente consegnato al ph di ciascun estimatore. Ma comunque medio basso... via dicendo. Certo, materie prime alla mano, il discorso potrebbe diventare ancora più interessante.
Casual, thoughtless smelling must be avoided at all times.

#51 elmifra

elmifra

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 3,163 posts
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Posted 19 March 2009 - 04:32 PM

Sono molto curiosa di leggere le tue impressioni sul MKK, un profumo che avrai letto spacca nettamente in due il popolo dei cultori di profumi.....sicuramente è sintomo di "carattere", un profumo che non passa certo inosservato......io non l'ho capito.......mi dava di ......"saliva".......certo, speriamo che continui questa esperienza con altre case perchè certo ci aiuterà ad orientarci meglio anche sul piano (peraltro molto importante) della qualità delle materie prime utilizzate, oltrechè su quello strettamente "creativo" del "naso" che c'è dietro ogni fragranza....



"Nous sommes tous fragiles. Le parfum est une arme contre notre fragilité" (Serge Lutens)

"Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".
Elisabeth Kubler Ross

#52 prisca

prisca

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,468 posts
  • Gender:Female

Posted 19 March 2009 - 04:46 PM


DOUCE-AMERE

trovo douce-amère deliziosamente sfumato e cangiante: un momento ci sento alcune note e dopo pochi istanti ne percepisco altre.
mi piace da matti questo avvertire ogni volta qualcosa che mi sfugge.
i profumi di Lutens sono un po' tutti così: sfaccettati e inafferrabili.
quando crediamo di averli capiti, li scopriamo diversi.
questa caratteristica li rende molto vivi.
in douce-amère un iniziale lieve aroma di fernet fa pensare ad un'antica farmacia.
ma poi agrumi canditi, cannella e anice ci trasportano piuttosto in un ambiente più caldo e domestico: una vecchia casa accogliente, un rifugio dove qualcuno ha messo vasi di fiori negli angoli e ha preparato per noi qualcosa di buono, una torta, un budino.
è un lungo drydown rassicurante e consolatorio che sa come di gelsomino, dolce liquirizia, latte caldo, cacao...
homo sum, humani nihil a me alienum puto.
http://www.youtube.c...nugmLvFeCE#t=10

#53 Lady in Black

Lady in Black

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,884 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 19 March 2009 - 06:17 PM

E' incredibile, vero, che faticaccia sia concentrarsi per una settimana su una casa (se è così intensa come Lutens, poi,.... laugh.gif ) invece di seguire il proprio istinto ogni mattina, ma come allo stesso tempo sia istruttivo e illuminante....

Oggi, dopo un bel po' di tempo, sto portando

Daim Blond

Uscito nel 2004 negli export, è il primo haute concentration al 20%.
Le note olfattive, eccole: Cuoio, Iris Florentina, nocciolo di albicocca, muschio, biancospino, gelsomino, cardamomo, eliotropio.
Un cuoiato deliziosamente sinuoso. Come un paio di guanti in duttile nappa, color grigio perla, portati per guidare una decapottabile bianco latte, possibilmente con tanto di sciarpa di seta alla Isadora Duncan. A bassa velocità, su una strada in collina, è primavera e il profumo dei boccioli di albicocco e dei campi di iris violetti viene trasportato dalla brezza.
La bellezza di questa fragranza risiede nella sua eleganza rilassata, molto easy, non ornata da eccessivi svolazzi olfattivi. Uno sviluppo pulito, aggraziato.
Sulla mia pelle, inizialmente le note cuoiate sanno un pochino di gomma nera, ma si attenuano non appena compare l'accordo d'iris accompagnato da una punta di violetta. A me piace moltissimo l'aspetto fruttato, che non è predominante ma utile per addolcire una composizione altrimenti molto rigorosa.

Secondo me, totalmente unisex....


Naso attivo
*I'll stop wearing black when they make something darker*
My Wardrobe


#54 CRISTIAN

CRISTIAN

    Administrator

  • amministratore
  • PipPipPipPip
  • 26,967 posts
  • Gender:Male

Posted 19 March 2009 - 06:46 PM

è proprio vero, è un bell'impegno questo progetto! :-)

#55 Don José

Don José

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 2,957 posts
  • Gender:Male
  • Location:Disperso tra Novara e Milano

Posted 19 March 2009 - 07:35 PM

CITAZIONE (Lady in Black @ Mar 19 2009, 18:17 ) <{POST_SNAPBACK}>
possibilmente con tanto di sciarpa di seta alla Isadora Duncan.




Beh, oddio... ti auguro di no!
Casual, thoughtless smelling must be avoided at all times.

#56 Lady in Black

Lady in Black

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,884 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 19 March 2009 - 07:59 PM

testa di cucù, non ho detto che volevo finire allo stesso modo angry.gif se desideri, cambio paragone.
Naso attivo
*I'll stop wearing black when they make something darker*
My Wardrobe


#57 Don José

Don José

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 2,957 posts
  • Gender:Male
  • Location:Disperso tra Novara e Milano

Posted 19 March 2009 - 08:44 PM

CITAZIONE (Lady in Black @ Mar 19 2009, 19:59 ) <{POST_SNAPBACK}>
testa di cucù, non ho detto che volevo finire allo stesso modo angry.gif se desideri, cambio paragone.



Ma insomma: ci parli di Isadora Duncan, di sciarpa e di auto decappottabile, magari pure una Bugatti... La battutaccia me l'hai servita su un piatto d'argento! E sì che potevo pure sfruttare meglio l'occasione con un commento più... "simpatico" wink.gif , ma in questo caso sarebbe stato come sparare sulla croce rossa: hai descritto il necessaire del perfetto suicidio non cercato!!! laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Di sicuro starò BEN LONTANO da Daim Blond: ci tengo alla pellaccia!! cool.gif

PS: scusami, ma quando ho letto la recensione... ROTFLOL!
Casual, thoughtless smelling must be avoided at all times.

#58 milady67

milady67

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 703 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 19 March 2009 - 08:47 PM

AMBRE SULTAN

Non lo portavo da molto tempo ed è strano (o forse no..) come ora mi affascini molto meno di un anno fa.. Mi piace sempre, ma mi parla di meno..
Dopo un'inizio dolce, ricco, resinoso.. quasi opulento, ci ho trovato una nota d'incenso che non ricordavo e che lo ha reso quasi meditativo..
Ha una persistenza ottima e mi ha avvolta, discreto ma non troppo per tutto il giorno.. Però il mio cuore non palpita più per lui come un tempo...
wink.gif

#59 Don José

Don José

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 2,957 posts
  • Gender:Male
  • Location:Disperso tra Novara e Milano

Posted 19 March 2009 - 08:50 PM

Aspetta quale fu la sua ultima frase? (cerco su Wikipedia...)....


.....Ah sì! "Addio amici, vado verso la gloria!". Eh, sì, ciao... hand001bs5.gif
Casual, thoughtless smelling must be avoided at all times.

#60 blunotte

blunotte

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 474 posts
  • Gender:Female
  • Location:Genova

Posted 19 March 2009 - 08:59 PM

Chergui

Io l'ho trovato meraviglioso..All'inizio ( ha detto benissimo Prisca,i Lutens vivono e sono cangianti) ho sentito molto l'incenso e
un "timbro"prettamente maschile..Tanto da associarlo ad un uomo di buon gusto,amante del bello,elegante.perfezionista..
Poi l'evoluzione che ha rapito i miei sensi...vaghi sentori di menta gourmand,che io adoro e cuoio (stessa cosa)una fusione
perfetta dei vari elementi...sulla mia pelle risulta lievemente talcato ma in modo molto sofisticato..
Sarà il primo acquisto del prossimo inverno..
...caro veleno offertomi dagli angeli, liquore
che m'uccide, tu vita, tu morte del mio cuore... C.B.




0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users