Jump to content


Photo

Kit Esxence 2019: IMPRESSIONI post sniffo


  • Please log in to reply
35 replies to this topic

#1 EzioLove

EzioLove

    ADJNP addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,929 posts
  • Gender:Male

Posted 09 May 2019 - 02:57 PM

In attesa dell'arrivo a destinazione dei vari KIT, apro il topic che raccoglierà le impressioni dei partecipanti che avranno voglia di condividerle con la COMMUNITY.

 

Buon SNIFFO ai partecipanti!

 

Attached File  KIT Esxence 2019.JPG   76.37KB   14 downloads



#2 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 16 May 2019 - 12:20 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.

#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7

Gabriella Chieffo - Ragù

Disclaimer 2 - ho cominciato da Gabriella Chieffo perchè amo, adoro, sono perdutamente innamorata di "Variazioni di ragù"
Lo spruzzo è in volo, e ci sento l'incenso. Poi atterra sulla pelle e nel giro di istanti (è davvero un istante, un secondo, forse due) scompare.Compare, fortissimo il chiodo di garofano. E poi il pepe, la noce moscata e legni. Legni aromatici ma secchi, a mucchi, accatastati.
Nel drydown ricompare l'incenso, non un incenso ecclesiastico, sacro. E' più terreno, domestico. Alleggerito e addomesticato da tutte le spezie (su tutte chiodi di garofano e noce moscata) che da quando sono comparse non se ne sono mai andate. E che restano, potenti, profonde.
La proiezione è pazzesca. Ne ho uno spruzzo su un solo braccio (siamo in tante nel gruppo, il sample deve bastare per tutte) e me ne sento circondata - soprattutto dalle spezie, dalla parte legnosa un po' meno - non appena muovo il braccio.
Durata: sei ore dopo ed è ancora qui. Il chiodo di garofano è un po' meno evidente, adesso ci sono soprattutto i legni e il muschio, ma l'atmosfera si è come alleggerita, schiarita ed è comparsa una vaga, vaghissima sensazione di fresco.
E' il profumo di un palazzo antico, ben tenuto, elegante. Niente broccati o velluti. Ci sono finestre aperte, e vita. Quel Sud regale e accogliente e opulento di certe fotografie in bianco e nero degli anni Sessanta. Donne magnifiche ma non altere, di quelle che non hanno bisogno di essere sfacciate per far fermare il traffico (la prima immagine è stata la fotografia di De Biasi, "Gli italiani si voltano", poi sostituita dalla Marpessa di Scianna).
Mi piace? Sì,nonostante io non sia una donna così, (e nonostante per i miei gusti escano un po' troppo i chiodi di garofano, soprattutto nelle ore centrali dell'indosso - dall' ora e mezzo a fin dopo la quarta).
Lo amo? Va in wishlist? No, rimango ostinatamente fedele a "Variazioni". Più sommesso, più timido, meno da far voltare gli italiani ;-)



Lau05

#3 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 16 May 2019 - 12:23 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.

#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7

Gabriella Chieffo - Camayeu
(questo è difficile, per solutori più che abili, direbbero)
Su di me parte fortissimo, liquoroso quasi, ma, immediatamente vira e diventa, nonostante sembri incredibile, un fougère. Sento le foglie d'edera, vedo il muro che ne era ricoperto nel giardino delle mie zie dove giocavo da bambina.
E poi spunta l'immagine della bottega da barbiere dove mio marito si taglia i capelli quando andiamo al mare in Salento. Il barbiere Antonio, il suo negozio uno scalino sotto il livello della strada e la Millecento parcheggiata lì davanti, nelle estati assolate e tranquille dei paesi un po' nell'entroterra.
È un fougère strano, dolce, quasi femminile direi, se queste distinzioni avessero senso. Lentamente si smorza, si impolvera, diventa morbido, carezzevole. La sensazione è quasi tattile, viene come voglia di accarezzarlo.
Tre ore dopo è ancora lì. Ancora più morbido e carezzevole, vaniglia ed ambra a farla da padrone.
Durata: spruzzato alle 18, la mattina dopo ne aleggia ancora un fantasma.



Lau05

#4 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 16 May 2019 - 12:24 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.
#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7
(pacchetto arrivato ieri sera, ma avevo addosso Salina di Laboratorio Olfattivo e avrebbe coperto qualsiasi cosa. Quindi adesso si comincia)
- Disclaimer: come noto a chi lesse i miei post al kitadjumi dell'estate 2018, a tecnica e a naso faccio pena (no, non miglioro). L'unica cosa che riesco a fare è lasciarmi suggestionare e far affiorare/riaffiorare sensazioni e immagini.

Gabriella Chieffo - Maisia
Primi istanti dopo lo spruzzo ed è fresco, verde. C'è l'acidità degli agrumi, la nota croccante delle foglie di fico, che diventa predominante per tutta la fase centrale della evoluzione, sfumando e addolcendosi leggermente man mano.
Adesso, un'ora e mezzo dopo lo spruzzo, il fico è scomparso, non c'è più nulla di acido nè di croccante, ma il profumo è diventato caldo, avvolgente, scuro.
Ed eccolo qui, alla fine, il ricordo che non riuscivo a riagganciare (probabilmente è una eresia, ma la razionalità non vince contro il ricordo olfattivo): è Fahrenheit , sono i miei anni del liceo (diplomata nel 1990, al liceo usavo Fahrenheit - non lo so se Fahrenheit fosse davvero così, nel mio ricordo era così).
In mezzo a tutto questo la sensazione, soprattutto nella fase centrale della evoluzione, è carnale, reale, quasi veristica. E' l'immagine di una donna potente, pericolosa, ammaliatrice. Una maga, una sibilla: fascino scuro, irresistibile, immortale.




Lau05

#5 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 16 May 2019 - 12:27 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.
#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7
Post molto prolisso - scusatemi
Incipit (semi) serio – ma è molto più serio di quanto pensiate.
La verità è che Gabriella Chieffo è una superoina. Ve lo ricordate il Superman di Christopher Reeve che non ci sta che Lois Lane sia morta, quindi vola velocissimo intorno alla terra, inverte in senso di rotazione (sic!) e porta indietro il tempo?
Ecco. Con me i suoi profumi compiono esattamente lo stesso miracolo: portano indietro il tempo.

Gabriella Chieffo: 1…2…3… Stella!
Lo spruzzo è ancora in aria e già ho una immagine netta in testa, che si fa ancora più potente quando il profumo arriva su pelle e man mano evolve: mia zia Lucia.
Mia zia Lucia faceva la sarta. Anni nell’alta moda, poi la sarta a casa, come molte negli anni Settanta e Ottanta. E fumava, “come una turca”, diciamo a Milano.
Ogni volta che “confezionava” un abito da sposa andavo a trovarla, a vedere l’abito e sfogliare i figurini.
Intorno a lei aleggiava sempre lo stesso profumo: il suo profumo (non so quale fosse, non glielo chiesi mai) stoffe preziose, spilli, bottoni e il sentore vago di fumo di sigaretta.
Ecco, 1…2…3…Stella! per me è esattamente questo. E’ esattamente lei. Tanto che ho l’impressione, ancora adesso che sono passate quattro ore dall’indosso, di averla qui accanto a me.
Con tutto questo è davvero difficilissimo per me tirare fuori qualcosa di “tecnico”, scindere l’oggettività olfattiva (quali note, quanto, per quanto) dalla soggettività del ricordo.
Posso dirvi che mentre all’inizio percepivo il fumo adesso sento la parte floreale (il gelsomino e la tuberosa). La sento addolcita, senza acidità, morbida, avvolgente.
So che dovrei togliermi il profumo di dosso e passare al prossimo (la tabella di marcia dei kit di sniffo è spietata, feroce :-) ), ma me ne manca il coraggio. Aspetterò, magari tra qualche ora sparisce da solo (non credo, visto la proiezione infinita di tutti i Chieffo che ho provato)
[se per oggi non leggete più ninete da me, sapete il perché]
Mi piace? Sì, mi piace moltissimo
Va in wishlist? No, perché è talmente lei (mia zia) che non potrei mai sentirlo mio
Chiosa: era l’ultimo Gabriella Chieffo. L’ho lasciato per ultimo come faccio sempre con le cose che voglio godermi (no, non sono di quelli “eat dessert first”).
Poteva deludermi. E’ andato molto oltre le aspettative.




Lau05

#6 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 16 May 2019 - 07:38 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.

#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7
Homo elegans - Like a Jewel
L'inizio è chiaro, cristallino, luccicante. Non "chiare, fresche dolci acque" ma nemmeno l'urlo sintetico dei lustrini e del glitter.
Mi viene in mente un dessert che ho mangiato una volta: una sfera ghiacciata sottilissima che addentavi, esplodeva e ti riempiva la bocca di un liquido frizzante (le versione posh delle caramelle frizzine, insomma). Un po' come immagino sia fare la doccia con lo champagne.
Poi un po' di luccichio si posa - ma mai del tutto - e compare la parte dolce: fiori; non troppo bianchi. Frutta; non troppo esotica, non troppo matura. Niente di troppo urlato, e insieme alla dolcezza, lieve, sui bordi, un vago sentore animale.
Come accarezzare un gatto.
Il sentore animalico resta un'oretta e poi scompare, lasciando "soli" (si fa per dire) la dolcezza croccante, il luccichio, lo champagne.
Ho letto la descrizione (cercavo una mano per la piramide, niente, me la son dovuta cavare da sola - e il risultato si vede): sparkling glam. Ecco, bastavano due parole (io ne ho sprecate centinaia) anche se io ne aggiungerei una terza. È un profumo un terzo glam, un terzo sparkling ed un terzo camp.
Ed è questo terzo, questo pizzico di esagerazione sapientemente dosata che mi ha davvero conquistata.
Amo? Sì, follemente
Va in whishlist? Sì, perché è esattamente quello che vorrei essere: sparkling, glam, camp
(sto messa male, sono al giorno 2 e ho due profumi in whishlist, chè, nel frattempo, ho cambiato idea su 1...2...3...Stella!)




Lau05

#7 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 17 May 2019 - 07:43 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.

#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7
Homo Elegans – Quality of Flesh

Autunno, foglie bagnate. Ma non è un bosco. E’ un luogo chiuso, una atmosfera urbana.
Cuoio. Cuoio usato, vissuto, indossato. Tabacco. Tabacco bagnato.
Di primissimo acchito la suggestione alcolica è quella di un whisky torbato, che subito diventa gin aromatico.
Le bacche di ginepro restano presenti, continuano ad aleggiare sopra il leggero sentore di incenso che sento sui bordi e che man mano passa il tempo man mano diventa predominante (ma forse è la mia pelle: o tira fuori i fioritoni o tira fuori l’incenso).
Un incenso persistente ma leggero, profumato. Con dentro il ginepro. Una specie di nebbia secca, dolce, che confonde i contorni delle cose ma non le bagna. Che aleggia in un interno affascinante ma vagamente in rovina, in cui la storia e le storie si sono stratificate, fino a lasciarsi dietro solo l’illusione e i fantasmi.



Lau05

#8 lau05

lau05

    AdJ N.P. Addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPip
  • 890 posts
  • Gender:Female
  • Location:Milano

Posted 17 May 2019 - 07:46 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.

#kitescence2019 #stileadjumi #adjumicondivisione #kitescence2019gruppo7

Homo Elegans - Song for a Rising Sun

Io sono della cintura milanese, bambina negli anni Settanta. Adolescente negli anni Ottanta. In quel periodo se eri della cintura milanese durante l'estate finivi all'oratorio. L'oratorio feriale. Rigorosamente diviso tra maschi e femmine. Tutti gli oratori avevano un bar. Al bar si vendevano i ghiaccioli (a base di acqua, zucchero e coloranti probabilmente cancerogeni) e i bombi. Le caramelle gommose. Quelle che fanno la fortuna della Haribo e dei dentisti.
Tutto questo prologo per dire che "Song for a Rising Sun" per tutta la prima parte di evoluzione mi ha ricordato esattamente quel profumo lì: quello del bar dell'oratorio con le scatole piene di coloratissime caramelle gommose. Il profumo della tarda infanzia e della adolescenza, dei pomeriggi assolati, dei cristalli di zucchero, dei colori fluo che non esistono in natura.
Poi la dolcezza si stempera e su di me esce, fortissimo, il cumino. In sottofondo c'è la dolcezza cremosa della camomilla, ma il cumino la fa davvero da padrone. Regna incontrastato per due, tre ore e poi, quando pensi che resterà per sempre, scompare. Resta la camomilla, ancora più sfumata e voilà, spunta l'ananas. Sono passate quattro ore, è come se avessi avuto addosso tre profumi diversi. Come attraversare tre spazi e tempi diversi. Prima la dolcezza dell'infanzia, poi la montagna (per me, frequentatrice di Dolomiti, cumino =montagna) e poi alla fine questa esplosione di giallo, di sole radente, di erba. È questa l'impressione, bellissima che rimane, alla fine. Di essere immersi in un delicato, morbido (l'ananas per me è questa sensazione di cremosità di fondo, di pulviscolo luminoso) prato d'erba e piccoli fiori di camomilla, quando il sole di giugno è poco sopra l'orizzonte e tutto è così, magico e del colore d'oro chiaro e cremoso, sfumato, delle fotografie degli anni Settanta.
Amo? Sì, molto.
Va in whishlist? Ogni tanto bisogna scegliere e quindi se devo decidere tra essere la creatura eterea in gonnellone e capelli sciolti (dagli anni Ottanta sono partita, all'inizio dei Settanta sono arrivata) di "Rising Sun" o la sparkling glam camp di Jewl, scelgo a occhi chiusi la seconda.



Lau05

#9 Laura C.

Laura C.

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,365 posts
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Posted 18 May 2019 - 04:04 PM

Da Adjiumi FB

 

Maria Grazia U.

 

1,2,3.....stella - Gabriella Chieffo

Un cortile con tanti bambini, i maschietti spettinati, le femminucce con i codini o riccioli colorati. Un gessetto bianco e, tra risatine, una riga viene tracciata per terra.
Tutti fermi, ma sorridenti, mentre il capogioco volta le spalle. Poi si parte e.....1,2,3 stella.....e tutti più o meno di nuovo fermi, nelle posizioni più stravaganti, tra musi e visini simpatici. Qualcuno indietreggia, altri avanzano.
Io sono tra questi bambini, sono la più alta, magrissima, con boccoli scompigliati. Intorno c'è solo allegria unita a spensieratezza. In lontananza si ode il richiamo della mamma: é ora di rincasare, ci attende un caldo abbraccio ed una merenda dolce.
Questo è il "mio" 1,2,3 stella che ho potuto ben apprezzare grazie ad un sample nuovo a nostra disposizione



#10 Laura C.

Laura C.

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,365 posts
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Posted 18 May 2019 - 04:21 PM

Da Adjiumi FB

 

Daphne Dianora S.

 

Per ora sono rimasta davvero colpita dal Rock & Riot Be my wife che trovo piacevole, fiorito, puro, candido e un po frizzante

Mancera Limon line ti fa venire l'acquolina in bocca, è limonoso verde salato, mi ricordano i limoni che trovo nel mio paese natale, il Perù continuo ad sniffare!!!!!



#11 Laura C.

Laura C.

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,365 posts
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Posted 18 May 2019 - 04:25 PM

Da Adjiumi FB

 

Giorgia M.

 

Nuovo amore spassionato per Homo Elegans. Leggi che il marchio traccia una linea fra arte e profumo, dedicando o ispirando le proprie fragranze a personalità creative geniali. Già questo mi attira visto che l’arte e la creatività fanno parte della mia vita da sempre.Apro la busta del kit esxence 2019 per iniziare il mio viaggio e incontro per primo Like a jewel: inizialmente sento una nota citrica a cui si accosta subito qualcosa di verde. Poi si apre un terzo sentore morbido e rotondo che mi ricorda la mandorla. Bellissima evoluzione. Premetto che non conosco la piramide, quindi è solo una impressione personale. Profumo complesso, difficilmente afferrabile, ma originale e raffinato in ogni sua sfaccettatura. Ci parla di Freddie Mercury.Ottima anche la persistenza. Poi sento Paloma y Raices e vengo travolta dalla tuberosa più affascinante e poliedrica che abbia mai sentito! In questa piccola boccetta è racchiusa ogni interpretazione possibile di questo fiore: il verde, la sfacciataggine, l’opulenza. Stupendo. Per ultimo sento Quality of flesh.. cuoiaio, animalico. Forte e fumoso ma ammorbidito dal narciso. È di una eleganza unica. Deciso e sfacciati dura molte ore sulla pelle. Scopro essere ispirato da Francis Bacon: mai ritratto olfattivo poteva essere più azzeccato.



#12 Manuspine

Manuspine

    Nuovo utente AdJ N.P

  • Adjiumino
  • Pip
  • 13 posts

Posted 18 May 2019 - 04:35 PM

Kit sniffo 2019
Eccomi qua. Inizio con le creazioni che pur essendo belle non mi hanno emozionato:

Frank buclet: lo avverto caldo, sento molto la nota speziata del pepe ma non la cannella. È una fragranza molto maschile all'inizio. Dopo un po' diventa più dolce, annusandolo sembra una carezza, e adesso sì che sento la cannella, ma una presenza timida non dirompente, per un po' quasi non sembra più maschile. Ma la sensazione dura poco...è decisamente, per il mio naso, adatto a pelle maschile.

Terralba Masque paris: fresco, verde ma non pungente, sento il timo. Annuso a pieni polmoni e sento la sua freschezza. Si unisce il ginepro, come se l'aria diventasse improvvisamente ancora più fresca. Lo sento molto aromatico...un "apri-polmoni" come si dice a casa mia.

Jardin exclusif Mancera: quando spruzzi è come se esplodesse un nota molto dolce ma con una punta agrumata. Poi la parta agrumata prende forza e rimane presente, imponente, è una fragranza che si vuole proprio fare sentire. Nonostante l'apertura molto dolce, che mi ha quasi infastidita, in evoluzione diventa meraviglioso, un agrumato "a sfondo dolce". Poi arriva la parte fruttata: la pesca, la sento sopra tutti gli altri frutti. Mi ricorda molto Draco di Tiziana Terenzi. È una bella creazione, anche se i fruttati non sono fatti per me. Persistenza molto ampia.

Quality of fresh homoelegans: mi ha ricordato subito un anima mundi. Su di me non lo sento stare bene, lo sento molto animalico, verde, erbaceo. Però si sente che è fatto molto bene e ha una persistenza e sillage incredibili.

Giramondo e- suite: fragranza delicata, femminile. In apertura gli agrumi delicati, dolci, muschiati. È una fragranza dolce, semplice, molto piacevole.

Ciao stronzo e-suite: il gelsomino e la tuberosa li sento ben bilanciati, li avverto un po' "corposi" non proprio freschissimi. Si unisce poi il mughetto. Ho sentito le note di testa per un bel po'. Poi non ho potuto più annusarla. È una fragranza lineare e piacevole


Adesso passiamo a quelli che hanno permesso alla mia anima di far melodia:

Aoud orchid Mancera: più dolce e discreto in apertura. Nonostante non ami il cocco lo sento molto piacevole: annuso la mano a pieni polmoni, sento una nota poco poco amara, ma man mano che arrivo quasi alla fine di quest'ampio respiro, fa capolino il cocco. Rimane molto delicato. Esce fuori dopo un po' l'orchidea e lì rimane per un bel po'. Mi ha sorpreso, mi ha stupito il cocco, nota che solitamente mi dà fastidio, qui la cercavo, la volevo sentire. Mi è molto piaciuto!

Melodie de l'amour Dusita: fiori bianchi dolci aprono la strada, sono dei fiori mielosi, dolci, gentili ma si sentono bene. Poi avverto un bellissimo gelsomino. È una ragranza davvero elegantissima. La immagino come una bella donna, sofisticata ed elegante che cammina per le strade della città, non si può non girarsi a guardarla.

Olauna coquillete paris: cosa non è!!! Premetto che amo follemente il marchio, mi piace tantissimo la mano e il maso che c'è dietro. Spruzzo, annuso, sento la freschezza del bergamotto; presto diventa una freschezza un po' più "corpulenta, dura" col rabarbaro, viene fuori anche la cannella. Finalmente sento il mio adorato patchouli, un patch secco con sentore di noce moscata. E anche qui, inizia il mio viaggio: sono lì su un duna nel deserto, con gli occhi chiusi e il naso all'insù e sento sul mio viso questo vento speziato secco e la pace, sì perché mi sento in pace, su quella duna, sotto il sole sento questo venticello speziato che mi dà ristoro. Poi la mirra, infine la parte dolce. Mi è piaciuto immensamente.

Paloma y raices Homoelegans: purtroppo nel sample c'era pochissimo liquido, ho fatto un microspruzzo perché potessimo sentirlo tutti. Nonostante il microspruzzo si sentiva eccome!! Non ho sentito le note di apertura, mi sono arrivate subito le note di cuore: un mix caldo di caffè, tabacco, ma cremosi, credo l'ylang ylang. Quando ero piccola, avevamo in casa l'antenata a gasolio della stufa a pellet. Mia madre, dopo averci fatto il bagnetto, ci metteva lì davanti e ci asciugavamo i capelli con l'aria calda che usciva dalla stufa. Ecco, il calore che ho provato nel sentirmi avvolta da paloma y raices mi ha riportato a quella sensazione di calore, che non dimenticherò mai!

123 stella: in apertura subito sento i legni, è verde, timidamente da capolino lo zenzero; ma la sua timidezza è solo un gioco...hai il tempo di contare...1...2....3.....ed esce fuori la stella della fragranza....lo zenzero e che zenzero, la nota è talmente realistica e la sento talmente pura che mi sembra di annusarlo appena grattugiato. Dopo un po' si unisce il muschio e il gioco, da speziato e stuzzicante, si fa più dolce, molto bello. Ho provato i sample a coppia, nell'altro braccio avevo acquasala; mentre facevo le faccende sentivo un profumo intenso, pensavo forse acquasala. No era proprio 123 stella: sentivo un profumo che si irradiava come i raggi del sole; era come se ci fossero due "strati", come l'atmosfera, anzi ecco, come un pianeta....saturno: gli anelli che emanano le spezie verso l'esterno speziato, salato; il pianeta vero e proprio: dolce, morbido nel nucleo. Per scoprire il cuore devi avvicinarti.....

Acquasala: è uno di quelli che mi ha più emozionato, perché l'ho proprio sentito nel cuore. Appena spruzzato è salato, marino, balsamico. Poi viene fuori il Neroli e lì inizia il mio viaggio emotivo: mi ritrovo piccola, circa 5/6 anni, sto giocando con la mia migliore amica, Sara, e in quella casa bellissima che profumava sempre di mela verde, spunta il suo papà, un uomo alto, magro, con i baffi, sempre sorridente e gentile. Ecco, acquasala per me è la mia amica Sara e il suo papà!!

Ragazzi, vorrei concludere ringraziandovi dal profondo del cuore, non solo per la possibilità di fare questi percorsi sensoriali, ma anche e soprattutto perché la condivisione, il passaggio del kit da una persona all'altra crea un legame, un filo conduttore che fa sempre e comunque bene al cuore

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

#13 Prugnetta

Prugnetta

    Nuovo utente AdJ N.P

  • Adjiumino
  • Pip
  • 25 posts
  • Gender:Female
  • Location:Padova

Posted 19 May 2019 - 12:13 PM

Quasicielo Chieffo
un profumo forte al primo spruzzo si avvertono le note di zenzero, fa subito apparire le note di galbano e spezie forti.
E un profumo intenso e nellevoluzione si fa sempre più strada il galbano e la mirra. La cannella non la percepisco tanto ma la mirra sì. Viene descritto unisex ma lo vedo meglio per un uomo. Intenso quasi stordente, indelebile. Persitenza ottimale.

Ivre de vie- Homo Elegans
questa non saprei descriverla, una rosa stranissima. Sento tanto la nota di vinile. E un profumo insolito, nellevoluzione sento la parte erbosa e acidula dei frutti rosso e vinile, lo sento tanto!! Una rosa futuristica distante dai soliti canoni. Come sono quasi tutte le creazioni di questo brand. Al primo impatto non fa per me. Però è stato interessante sentire una rosa fuori dal coro.

Tadzio Homo Elegans
Premetto che tante note, olfativamente parlando, non le conosco. Sento molto la nota marina ed erbosa data dalla edera. Con levoluzione si sente sempre più la nota di elicriso. Molto bello, con il passare dei minuti si fa il protagonista assoluto, arrotondato dalle note marine, che regalano quel soffio di scogliera nella quale lelicriso è cresciuto. La nota di cetriolo non la percepisco. Nellinsieme è molto bella, particolare. Dopo che si è assestata con tutte le sue note e si stabilisce in un fondo più erboso, trovo che sia un profumo interessante. Un agrumato- aromatico profondo, diverso dai soliti stereotipi di questa categoria. Una stupenda scoperta. Persistenza ottima. Messa subito in wishlist

 

Paloma Y Raices – Homo Elegans
Il mio adorato Paloma, che dire? Una meraviglia di tuberosa. Nienta a che vedere con i profumi sentiti fino ad ora. Unico. Un profumo che parte con note forti di caffè pungente con menta e agrumi, poi con il passare del tempo emerge una tuberosa inusuale, che si fa spazio tra il tabacco ed ylang, per emergere in un fiore magnifico accompagnato dalle note di caffè e  dalle note balasamiche del tolù e vaniglia. Io di questa me ne sono innamorata, è già nella wishlist.
Roses Greedy – Mancera
una rosa presente dall’inizio alla fine. Niente di classico ma bensì morbida e giovane. Niente di carnale o da romanticismo. Una rosa giovane, leggiadra arrotondata da altri fiori che le fanno da contorno per esaltarla e mantenerla in sospeso. La persistenza è buona come tutti i Mancera
Romanza – Masque
un apertura forte di anice e fiori freschi, con il passare del tempo si fa presente le foglie di violetta  poi il gelsomino,e poi lui, il narciso che fa da protagonista. Bello, al centro dell’attenzione, chiudendo gl’occhi mi catapulta nella “Bell’epoche”, tra i quadri di Degas. Un narciso nobile e maestoso. Bello!!!
Ciao Stronzo – e-suitcase
Un gelsomino dall’inizio e alla fine. Bello più da giorno e per nulla impegnativo. Semplice diretto. Anche qui da giorno. Ottima persistenza.
Giramondo – e-suitcase
Una forte apertura di lime bellissima e poi esce un bellissimo tè verde. Note semplici ma ben distinte e riconoscibili. Ottima persistenza. Assomiglia a Pomelo di Gritti ma qui è più semplice e incisivo. 

Vanille – Franck Boclet

un apertura frizzante di lime e pompelmo mettono subito gioia. Luminosa e intensa… poi con i secondi si rivela un cardamomo balsamico. Che fa un saluto e si presenta ed rimane li ad osservare. Nei minuti successivi emerge una vaniglia per nulla dolciastra ma cremosa. Non stona con le note agrumate ma anzi danzano insieme e sono al centro dell’attenzione senza prevalere una sull’altra. Una vaniglia molto bella. Ottima persistenza.

 

Lattedoro - Chieffo

Che bello!! Un latte mai sentito. L’apertura è strana, molto zenzero, ma poi si rivela un latte per nulla gourmet, nessuna nota dolce, un latte e cannella che riscalda il cuore e ti consola nei momenti difficili. Mantiene la sua raffinatezza senza mai cadere nella dolcezza tipica in questa cattegoria.Bellissimo, credo che sarà nella mia wishlist.

 

Melodie de l’amour Dusita

Qui è una bella tuberosa stile Fracas, ma qui è meno urlata, è più:” ci sono non ho bisogno di presentazioni”. Si sente la rotondità della gardenia e il gelsomino che la tiene per mano solo per renderla più speciale. Persistenza buona. E’ molto verde e non cade mai in cori sdolcinati. Comunque da risentire con calma.

 

Olauna – Coquillette

ho visto che in piramide ‘è il patchouli, non il solito ma diverso. Purtroppo dopo un po’ mi fa venire il mal di testa. Sono io che ho un avversità per questa materia prima. Non so perché ma se non adomesticato o tenuto a bada non riesco a tollerarlo tanto. Mi dispiace ma questo non riesco a dare una descrizione.

 

1,2,3, stella – Chieffo

questo prfumo è inaspettato. In apertura luminoso e frizzante dato dallo zenzero per niente pungente ma bensì fiorito. nell’evoluzione si assesta in un sale che è circondato da fiori freschi, penso sia il lillà che vedo in piramide, è particolarissimo. Un salino fuori dagli schemi. Una sorpresa. Non ha niente a che vedere dei soliti profumi con la nota di sale. E’ giovanile, frizzante e di classe. Bellissimo. Entrerà nella mia wishlist

 

Hysteria – chieffo

un apertura forte erbosa, un balsamico forte. Successivamnete emerge la salvia, bella, vivida, prestante. Poi fa spazio l’iris che non ha nulla di talcato. Un iris rizoma, erboso, che non avrei mai pensato di trovare. Questi due sono tenuti a braccetto a cantare in coro la loro unione. Mi piace, un profumo diverso dal solito. Una salvia che non avrei mai pensato di trovare. E’ realistica e si fa notare. Mi piace.

 



#14 Rossy

Rossy

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 712 posts
  • Gender:Female
  • Location:Genzano di Roma, ma genovese

Posted 22 May 2019 - 11:11 PM

Icon Rock&Riot Franck Boclet

Profumo classicamente dolce fruttato.
La frutta (secca ed esotica) è stata ridotta in polvere.
Anche i petali di rose e viole hanno subito la stessa sorte e ricoprono come un velo soffuso i fruttini fragranti.
Sento anche una leggera speziatura, un tocco di vaniglia e qualche goccia di lime e pompelmo che regalano una quieta freschezza. Il profumo ha una grazia morbida, sottile, elegante ed una notevole persistenza. Lascia una scia di fruttini rosa spensierata e soave. Molto carino, girly, disimpegnato.

#15 Claudiadm

Claudiadm

    Nuovo utente AdJ N.P

  • Adjiumino
  • Pip
  • 1 posts

Posted 23 May 2019 - 08:36 AM

#stileadjiumi #adjiumicondivisione #kitesxence2019 gruppo10

Ci provo... Non sono un'esperta ma solo una grande appassionata. Vi racconto le mie sensazioni man mano che sniffo i profumi del kit.

Melodie de l'amour di Dusita
Le note della gardenia in apertura mi catapultano in un giardino primaverile, fresco, ombroso, profumato, in cui si avvertono man mano i sentori dei fiori bianchi... il mughetto in particolare.
Un fiorito piacevole, aperto, solare, da indossare ai primi caldi.

Vanille Franck Boclet
Una freschissima esplosione di lime e pompelmo su un dolce letto di vaniglia e di caramello. Un profumo goloso, molto piacevole, quasi tattile, da mordere.

Red Tobacco di Mancera
Incenso e cannella mi colpiscono e mi stendono alla prima annusata. Man mano escono fuori patchouli e legni, decisi, asciutti, virili: dolcezza e forza si rincorrono, lottano in un abbraccio quasi carnale. Il sentore del tabacco esce in fondo, ma in realtà aleggia sull'intera piramide e si avverte per ore (dalla sera alla mattina, l'ho avvertito appena sveglia).
Profumo molto sensuale: è un abbraccio forte, caldo, confortevole, dal quale fai fatica a staccarti.

Camaheu di Gabriella Chieffo
Adoro i profumi Chieffo. Questo, in particolare, è l'eleganza fatta profumo.
Avverto subito l'edera, che mi avvinghia e mi tiene col naso incollato al polso, nell'attesa dello schiudersi della fragranza... E non tardano ad arrivare i fiori, il gelsomino in particolare. Un profumo che mi dà l'impressione tattile di morbidezza, di scioglievolezza sulla pelle. È il profumo di una femminilità sensuale ma elegante, mai sfacciata, che fa avvertire il proprio sentore a lungo nel corso delle ore, con le sue note finali vanigliate, calde e avvolgenti.



Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

#16 Laura C.

Laura C.

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,365 posts
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Posted 23 May 2019 - 02:37 PM

Da Adjiumi FB

 

Federica C.

 

Masque Milano - Romanza

 

Mi sono messa a dir poco entusiasmata dopo aver letto la descrizione sul sito e i palesi richiami a Dorian Gray e alla prima scena del libro, pur restando un po' scettica (memore dell'esperienza con Wilde di Jardin d'Ecrivains, che per quanto mi riguarda ha ben poco di 'dandy'). Invece mi ha molto colpita, è un profumo particolare e non 'facile' ma ha qualcosa di intrigante che mi ha fatta oscillare per tutto il pomeriggio tra attrazione e repulsione. Ho sentito prevalere un po' troppo le note animaliche su di me, che non amo per mio gusto personale, ma in questo caso devo riconoscere che sono assolutamente necessarie. Per riprendere l'immagine di Dorian Gray, ho rivisto nella parte floreale il lato più positivo del personaggio, e nel tocco animalico le ombre e gli istinti che non si possono tacere, il tutto circondato da un'aura di opulenza che rende bene l'idea di tardovittoriano, decadenza e fin de siècle. Mi sono chiesta spesso quali profumi indosserebbe Dorian (e magari ci farò un post prima o poi, è uno dei miei personaggi letterari preferiti)... Ora credo senza dubbio che uno tra i tanti sarebbe questa Romanza. Provatelo



#17 Laura C.

Laura C.

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,365 posts
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Posted 23 May 2019 - 02:41 PM

Da Adjiumi FB

Lara C.

 

e-suitcase - Party-Amo

 

Inizia con fragole e champagne. Le fragole dolci, di quando la stagione è iniziata da un po'. E dello champagne è come se annusassimo i lieviti, invece che sentire le bollicine.
È una festa, ma non una festa sfrenata in stile Great Gatsby, non sono anni ruggenti. È un party elegante, raffinato. Nessuna esagerazione, nessun bagno in piscina vestiti. Signore in little black dresses (poco little, in effetti, abiti lunghi, guanti), uomini distinti che a un certo punto si ritirano nella sala dei fumatori (no, non c’è fumo – è un profumo molto chiaro, anche se non lo definirei luminoso).
Confesso, non è un profumo che ho trovato particolarmente evocativo. E non ci ho trovato neppure della particolare eccitazione. Forse è la rosa – che io non amo particolarmente, e che mi ha fatto pensare più a signore alla Scala che a fanciulle folleggianti.
Tra quelli che ho provato nel kit dei sample è quello che mi ha colpito meno, e mi è davvero dispiaciuto perché il packaging del sample, invece, mi aveva conquistata – e mi aspettavo moltissimo. Più di tutto mi è dispiaciuto che su di me sia rimasto “statico”; a parte la rosa, che però è stata solo un lieve sottofondo, su di me non c’è stata una particolare evoluzione: fragole e champagne è partito e fragole e champagne su di me è rimasto. Forse ha solo scontato il peso di aspettative eccessive, forse è la mia pelle, forse, boh, semplicemente non era giornata.



#18 Laura C.

Laura C.

    Niche Perfumes Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPip
  • 1,365 posts
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Posted 23 May 2019 - 02:54 PM

Da Adjiumi FB

 

Maria Grazia U.

 

Homo Elegance

La grandissima scoperta, per me, del kit sniffo. Non conoscevo nulla di suo, avevo davanti una pagina bianca da colorare. Ed é stata un'esplosione di colori gioiosi!!

- Like a jewel: il primo che ho provato, l'ultimo uscito, mi è piaciuto moltissimo. E' frizzante, piccante, fiorito e dolce nel contempo. L'ho indossato una sera in cui avevo una riunione di lavoro. Non avrei potuto scegliere meglio!! Tailleur, tacchi a spillo, ma sguardo dolce come il profumo: secco, con carattere ma intanto ti fa l'occhiolino.

- Paloma y rices: un profumo che emana energia vitale. Ho apprezzato il binomio tuberosa ylang ylang percependone la forza ed apprezzando molto ed a lungo le note finali, balsamiche e vanigliate, morbide, suadenti e sensuali. Lunga persistenza. Bello, bello.

- Song for a rising sun: meraviglioso!! Un profumo luminosissimo. Ha un'apertura frizzante poi si sviluppa in un crescendo che sempre più ti avvolge, ti cattura e ti rapisce con la sua luce.

- Quality of flash: sicuramente un'altra bella creazione, ma non é nelle mie corde, troppo umido (a questo mi fa pensare), animalico e rude.



#19 Rossy

Rossy

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 712 posts
  • Gender:Female
  • Location:Genzano di Roma, ma genovese

Posted 23 May 2019 - 03:28 PM

Maisia Gabriella Chieffo

Il principe è il narciso. Dolce, burroso, cremoso. Accompagnato dal fico e dal suo latte, anch'esso dolce, burroso, cremoso. Ha una leggera sfumatura verde (le foglie della pianta), legnosa (un sandalo delicato) ed agrumata (bergamotto e limone). Si sente anche la presenza dell'ylang-ylang, accompagna il narciso senza rubare la scena, anzi lo sostiene.
Il profumo evoca l'immagine di una sposa giovanissima e fiduciosa, romantica e coerente. È proprio un profumo coerente e lineare, voleva esaltare la naturale bellezza del narciso ed è riuscito nell'intento. Raffinato. Consigliato a chi ama i bouquet di fiori candidi e languidi. 💛

#20 Rossy

Rossy

    AdJ N.P. Addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPip
  • 712 posts
  • Gender:Female
  • Location:Genzano di Roma, ma genovese

Posted 23 May 2019 - 03:36 PM

Ivre de Vie Homoelegans

Una rosa molto originale, non ortodossa, luminosa, vaporosa. Non vive sola, ma costantemente abbracciata a geranei e soprattutto a fiori di tiglio, dall'inconfondibile nitore, bianchi e dolci. È sicuramente liquorosa, una via di mezzo fra il rosolio e il ratafia' alle rose, e connotata da una morbida ma decisa sfumatura fruttata alla mora. In evoluzione si apre una nota vinilica, quasi un'ambra vinilica su muschi freschi.
La rosa si intreccia continuamente con il fiore di tiglio, si fonde e confonde, mantenendo un tasso alcolico piuttosto alto e legittimando pienamente il nome del profumo. Interessante e godibile. 🥂🌹




0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users