Jump to content


Photo

NICOLAI Parfumeur Createur


  • This topic is locked This topic is locked
3 replies to this topic

#1 CRISTIAN

CRISTIAN

    Administrator

  • amministratore
  • PipPipPipPip
  • 26,734 posts
  • Gender:Male

Posted 15 May 2009 - 03:33 PM

Vanille Tonka

 

Recensione/impressioni di Lavinia*

Uno dei migliori profumi che ho sentito in vita mia e sapete che non sono facile agli entusiasmi...una delicatezza e una sobrietà inusuali.
La vaniglia ma soprattutto la dolce fava tonka miscelata al cisto e al rosmarino gli conferiscono un guizzo incensato (questi ultimi due componenti si avvertono maggiomente nelle note di testa come la spruzzatina agrumata)
Quello che colpisce di questo piccolo capolavoro della profumeria moderna è la rotondità, nulla stona in questa omogenea composizione dai colori pastello, un tocco di narciso e gelsomino come un suono soave che viene da lontano avvolge teneramente chi lo indossa.
Nel cuore della composizione percepisco un soffio di rabarbaro.
Media persistenza

Piramide dichiarata:
vaniglia, incenso, fava tonka, mandarino, lime.

 

----------------------------------------------------------------

 

Recensione/impressioni di Diakranis

 

Mamma quanto è verde... è stata la prima cosa che ho pensato.. quasi con timore.. intendo verde proprio come colore del liquido.. Poi, dopo averlo spruzzato ho continuato nel mio sgomento pensando che è la vaniglia più strana che io abbia mai annusato !!! O, per meglio dire, mi sono chiesta : MA LA VANIGLIA DOV'E' ??????????????????????????????
Ci ho sentito un po' di tutto, in apertura, tranne che la vaniglia...
Ci sento delle spezie forti se pur non piccanti.. ( in realtà credo che la sensazione speziata mi derivi dal patchouli )..anzi piuttosto dolci, che lasciano una piacevole scia aromatica nell'aria, piuttosto che sulla mia pelle dove la dolcezza si perde...
Ci sento una resina densa e calda che potrebbe essere fava tonka ( per un attimo penso al balsamo di Tolu ma il tutto sarebbe più dolce se ci fosse) ...ci sento il rhum che dà un'impronta decisa e quasi maschia alla fragranza... Il verde penso sia dovuto all'elicriso che scopro , in seguito, essere presente in piramide e che non conosco bene, a livello di materia prima, ma che reputo sia il responsabile di questa fragranza così insolita.. quasi indescrivibile ..
Non posso dire che non sia buono, anzi è un profumo che mi incuriosisce e che mi intriga...stranissimo...ma con un nome che è il meno azzeccato che ci possa essere !! unsure.gif
E' una fragranza molto natalizia , molto adatta all'inverno, al freddo..perchè è caldissima e avvolgente ...con quella punta di speziatura e di verde che lo rende adatto anche ad un uomo.          



#2 Nyneve

Nyneve

    ADJNP addicted

  • Amici di Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,707 posts
  • Gender:Female

Posted 15 February 2015 - 12:10 PM


Le temps d'une fête

Recensione/impressioni diElmifra

Un'altra bella sorpresa di questa maison.....centrato sul narciso (non l'avrei mai individuato se non avessi letto la piramide) ma caldo, avvolto di muschio, leggermente animalico.

Apre con una forte nota verde di galbano.

Dopo pochi minuti escono il narciso e il giacinto (?).

Non è affatto il classico profumo verde-secco-freddo-floreale, piuttosto stupisce per una sorta di "dolcezza terrosa".

Il profumo è ricco e di spessore come anche Kiss me tender e penso anche come molte altre fragranze della Nicolai.... il sandalo, il muschio ed il patchouli lasciano una meravigliosa base legnosa, dolce, vellutata.

Bello chypre, facile da portare, cosa per me piuttosto insolita con gli chypre in genere
Pourtant, un parfum, un beau parfum, est fait pour vivre, pour être porté, pour s'exprimer sur la peau. Pas pour tourner au vinaigre sur une étagère. Un beau parfum, ça doit se porter, un beau parfum que je ne porte pas, personnellement, je le donne, je l'offre, je ne peux pas supporter de le voir délaissé, abandonné: si quelqu'un d'autre peut lui donner vie, j'en suis ravi.

Dominique Archambeau

#3 EzioLove

EzioLove

    ADJNP addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,731 posts
  • Gender:Male

Posted 22 June 2018 - 01:26 PM

Cap Neroli

Impressioni/Recensione di Maurizia
 

Come promesso eccomi qua a parlare di Cap Neroli
Si tratta di una fragranza estiva sì, ma nel senso migliore del termine (almeno per me ): niente ozoni o creme solari, ma una natura spontaneamente raffinata.
Il profumo inizia con una nota di arancia amara, rosmarino e menta, che danno vita ad un mix equilibrato ed originale.
Poi viene fuori il fiore d’arancio, e ad ammorbidire la sua nota asciutta arrivano ylang e gelsomino, anche qui in un equilibrio molto interessante. Il tutto poggia su note muschiate appena percettibili almeno per me, mentre la nota agrumata continua a far sentire la sua presenza anche nel cuore e fondo.
Insomma è il primo che provo di Nicolaï e direi che iniziamo nel migliore dei modi!



#4 EzioLove

EzioLove

    ADJNP addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,731 posts
  • Gender:Male

Posted 13 July 2018 - 01:05 PM

Cuir cuba Intense

Impressioni/Recensione di Marco C. (FB)
 

Appena spruzzato sento una testa appena agrumata, un cenno, unito ad un mix aromatico che fa da ponte al cuore, in cui a sua volta si mescolano aromi, lavanda, salvia e geranio, evidenti ma non pungenti anzi ammorbiditi dal fondo molto soft perché oltre al tabacco (forse biondo, più mieloso) qui io avverto brillare muschi morbidi, l'assoluta di fieno e soprattutto quella del liatrix, una pianta erbacea il cui estratto, già bello da annusare in purezza, diventa una goduria per l'olfatto quando è diluito e diventa più facile percepire le sue varie sfacettature: ricorda la paglia annusata nell'umidità del tramonto, mai provato?

Dolce, un po' erbaceo, tiepido-umido, rassicurante, insomma una carezza, che però col tempo si fa più fiorita e ricca, tanto da vederla bene anche con una rosa o un accordo ambrato.

Decisamente una bella materia prima che qua, per me, è protagonista.

Nel complesso lo definirei più una pelle di camoscio, che un cuoiato da catrame di betulla con il suo effetto di gomma bruciata e giubbotto da motociclista, come, ne nomino uno per tanti, nel Gucci Guilty Absolute.






0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users