Jump to content


Photo

ALLEGRO PARFUM


  • This topic is locked This topic is locked
No replies to this topic

#1 EzioLove

EzioLove

    ADJNP addicted

  • Staff Adjiumi
  • PipPipPipPip
  • 1,899 posts
  • Gender:Male

Posted 28 June 2018 - 08:16 AM

Caterina

2018. Arturetto Landi

Recensione/impressioni di Laura C.

 

Ed ero tutta contenta di aver recuperato questo samplino (profumo arrivato da poco al Sacro Cuore) e di potervelo raccontare. Giuseppe Allegro ha dedicato questo profumo a sua madre che faceva la magliaia. Arturetto Landi ha voluto creare una fragranza di sentimenti caldi, materni, che riportasse all’infanzia e alla protezione e conforto materno.
Le note, su Fragrantica al momento non c’è ancora, sono latte e bergamotto in testa, poi Iris, eliotropio, gelsomino, e base: tonka, vetiver, vaniglia, cashmere, ambragrigia, muschio bianco.
E niente, come un vecchio cd graffiato che salta, ho percepito un pochetto del combo latte-bergamotto poi sembrava fisso su quell’inizio e... solita storia, non lo sento, un po’ vago sentore di vaniglia ma il mio naso non lo percepisce, uffa, stanno diventando non pochi i profumi che non riesco a percepire....

 

Recensione/impressioni di Alice Z.

 

su di me è un profumo quantomeno strano, nel senso che non ricorda un qualcosa di specifico e le note sono indistinguibili. Apre con note di bergamotto, che lo rendono più "acuto", poi si fa strada una nota lattea non stucchevole e non iper realistica, il tutto si fonde in una nuvola di cashmeran e iris. Detta così non pare nulla di che, in realtà è qualcosa di splendido, probabilmente uno dei miei preferiti. Va bene sempre: inverno, estate, in discoteca come in ufficio. Sa di buono, di abbraccio, di affetto, di qualcosa di confortante. Tira su. Persistenza buona, proiezione degna ma non eccessiva. Io ne sono innamorata

 

Recensione/impressioni di Francesca C.

 

anche io non lo sento. Ovvero, lo sento appena spruzzato ma dopo qualche minuto sparisce. Peccato, perché quello che sentivo in apertura mi piaceva, ed è anche bella la storia della sua creazione e di cosa vuole rappresentare.

 

Recensione/impressioni di Caterina Z.

 

nn lo sento abbastanza... sul momento la dolce morbidezza della vaniglia si fa sentire poi solo cashmere sul drydown e nn mi piace troppo...che sovrasta ogni altra nota...

 

Recensione/impressioni di Sanja C.

 

Ecco. Io lo amo, e forse lo sento un po’ troppo. Subito lo trovo anche violento: l’iris talmente forte da sembrarmi muffa (!) poi arriva la parte che mi piace, quella confortevole.
Persistenza infinita.

 

Recensione/impressioni di Sonia C.

 

Io lo sento potentissimo; ci sento il caldo del latte ma impregnato della forza dei legni: mi sono innamorata e mi ha dato immagine di una donna forte con all'interno le contraddizioni che può avere: dolcezza, forza legni, asprita del bergamotto, e sfaccettature delle spezie

 

Recensione/impressioni di Fabio M. C

 

Uno dei più bei muschiati in commercio... Con una concentrazione da urlo!






0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users